Elastocompressione


Ai punti vendita di Sanitari A.G. è disponibile un ampio assortimento di articoli per l’elastocompressione.

  • Calze e collant linea sostegno e prevenzione
  • Calze e collant terapeutiche
  • Linea Antitrombo
  • Calzini terapeutici Uomo

La patologia venosa è frequente nella popolazione italiana, in particolare tra le donne. È dovuta a incontinenza venosa superficiale o profonda delle vene che provoca una insufficienza della pompa muscolare, stasi del sangue in periferia a volte con edema.
Le cause principali di insorgenza sono la familiarità, la vita sedentaria, il sovrappeso, la terapia ormonale, la gravidanza. I segni tipici della malattia venosa sono: edema, sensazione di pesantezza, colorazione scura della cute, prurito, possibili ulcerazioni.
Assieme alle soluzioni terapeutiche chirurgiche, l’elastocompressione è in grado di fornire la risposta adeguata alla malattia venosa. Molto importante è la scelta della calza elastica corretta per la patologia e la disponibilità dei pazienti ad indossare, a volte con fatica, questi tutori elastici.
La scelta della calza elastica più idonea deve considerare il tipo di supporto (gambaletto, monocollant, calza coscia, collant), la compressione in mmhg alla caviglia, la misura degli arti.
In genere, deve essere tolta la sera e indossata durante il giorno.
La calza anti-trombo, al contrario, va indossata anche nelle ore notturne. In base alle attuali normative, le calze elastiche si dividono in calza compressiva medicale, calza elastica di sostegno e calza antitroboembolia.
La prima è un dispositivo medico codificato in base alla pressione nella caviglia, pressione che decresce lungo l’arto avvicinandosi all’inguine. La seconda è un supporto con compressione inferiore. La terza è utilizzata nella terapia antitrombotica è in grado di scongiurare problemi molto seri.